Diciannovismo, call for ideas

25 giugno 2019

Il Comitato Storico Scientifico della Presidenza del Consiglio dei Ministri, presieduto dal Senatore Marcello Pera, ha inaugurato un nuovo metodo di lavoro. Si tratta della Call for ideas collegata al calendario, approvato all’unanimità, delle celebrazioni per i prossimi anni.

Si inizia con il Diciannovismo, ovvero il quadriennio del primo dopoguerra in Italia – dal 1919 al 1922 – che un secolo fa, con i suoi avvenimenti, incise sull’assetto geopolitico e identitario del nostro Paese. Un periodo, come lo ha definito Pietro Nenni, agitato da tumultuosi scioperi nelle fabbriche e caratterizzato dalle nuove formazioni politiche di massa, aprì a un nuovo corso economico e istituzionale.

Le proposte, da inviare all'indirizzo pec progettianniversari@pec.governo.it, possono riguardare i seguenti punti:

  • Serate teatrali di letture di corrispondenze e di documenti, di racconti di episodi e personaggi rilevanti del periodo;
  • Ricerche, convegni o iniziative volte alla conoscenza, all'approfondimento e alla discussione del momento storico del periodo del primo dopoguerra;
  • Ricerche, convegni, incontri nazionali e locali, riguardanti figure ed episodi rilevanti del quadriennio 1919 – 1922;
  • Mostre d’arte
  • Dibattiti riguardanti il mutamento delle Istituzioni, le riforme in materia di leggi elettorali, i regolamenti di Assemblea e Commissioni, lo Statuto Albertino
  • Pubblicazioni scientifiche di fonti, documenti e ricerche
Torna all'inizio del contenuto