Scopri gli Anniversari di interesse nazionale

9 gennaio 2019

  • Centenario della prima guerra mondiale (1914/1918 - 2014/2018)
  • L’anniversario del Centenario della Prima Guerra mondiale è stato occasione per rendere omaggio ai tanti caduti, agli eroi, ai protagonisti civili e militari di una pagina drammatica della storia ma soprattutto per riflettere sulla necessità di guardare con impegno e determinazione a un futuro di pace.

    Su questi principi il Governo italiano, che si è fatto carico di intraprendere iniziative proprie e di armonizzare le attività promosse da diversi enti, ha definito un programma di commemorazione, inserito in un più ampio progetto internazionale che ha visto coinvolti tutti i Paesi allora belligeranti. Tenuto conto della valenza sovranazionale della ricorrenza, anche in Italia nel 2014 sono stati avviati gli eventi dedicati al tema in linea con le altre Nazioni coinvolte, nonostante il nostro Paese abbia preso parte al conflitto contro l’Impero Austro-Ungarico nel 1915 e contro la Germania nel 1916.

    Tanti sono stati gli appuntamenti, tra iniziative culturali e attività didattiche, con il coinvolgimento delle scuole, per trasmettere alle giovani generazioni il significato dell’evento bellico. A questi si sono aggiunti numerosi interventi infrastrutturali di restauro e valorizzazione di monumenti e luoghi della memoria, teatri di eventi sia civili che militari.

    Tutte le informazioni e le notizie relative al Centenario della Grande Guerra si trovano sul sito www.centenario1914-1918.it


  • Centenario della nascita di Aldo Moro (1978 - 2018)
  • In merito alle celebrazioni del centenario della nascita di Aldo Moro, si è proceduto alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa con il Presidente del Comitato promotore, Prof. Giovanni Moro, per la realizzazione di un programma di iniziative correlate alle suddette commemorazioni per l’anno 2016. Tra l’altro è stato realizzato il sito internet dedicato ad Aldo Moro, nonché la pubblicazione completa dei suoi scritti.

    Inoltre, il 31 gennaio 2018, presso il Teatro Petruzzelli di Bari, è stato realizzato un concerto dell’Orchestra Sinfonica della città metropolitana di Bari, in onore alla memoria di Aldo Moro.


  • Settantesimo (1945/1948 - 2015/2018)
  • Liberazione, Repubblica, Costituzione. Sono le tre tappe decisive nel passaggio storico epocale, tra la fine del secondo conflitto mondiale e la rinascita del Paese, scandito dalle prime elezioni aperte alle donne, dal referendum del 2 giugno che pose le basi della Repubblica e dall’avvio dei lavori della Assemblea Costituente, fino all’entrata in vigore della Carta.

    Un cammino di rinascita e riscatto per la riconquista della democrazia, animato dal coraggio di tanti uomini e donne che si ribellarono alla dittatura e che al referendum istituzionale scelsero di dare vita alla Repubblica italiana e dunque alla Costituzione.

    La triade dei Settantesimi anniversari (della Liberazione nel 2015; della Repubblica e del voto delle donne nel 2016; della Costituzione nel 2017) è stata celebrata con un ricco programma di attività, avviato il 25 aprile 2015 e conclusosi in occasione della Festa del Tricolore il 7 gennaio 2019.

    Tutte le informazioni e le notizie relative a questi tre anniversari si trovano sul sito www.settentesimo.governo.it


  • Ottantesimo della morte di Antonio Gramsci (1937 - 2017)
  • In ricordo dell’ottantesimo anniversario dalla scomparsa di Antonio Gramsci è stato emanato un avviso pubblico per la selezione di specifiche iniziative celebrative.


  • 150° Unità d’Italia (1861 - 2011)
  • Il 17 marzo 2011 è stato celebrato il 150 esimo anniversario dell’Unità d’Italia e per l’occasione la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha messo a punto un ricco programma, tra progetti didattici, opere di restauro di monumenti, ossari, musei e memoriali e iniziative culturali che si sono svolte nel corso di tutto l'anno.

    Al fine di garantire la realizzazione delle attività celebrative è stata istituita la "Struttura di missione per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia" presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo.

    La Struttura ha operato a supporto del Comitato interministeriale per le celebrazioni del 150" anniversario dell'unità d'Italia” al fine di assicurare lo svolgimento dei suoi compiti e gli adempimenti necessari alla realizzazione del programma di eventi e interventi connessi alle celebrazioni definito dal medesimo Comitato.

    Il logo ufficiale realizzato per i 150 anni  dell'Unità nazionale è composto da tre bandiere tricolore che rappresentano i tre giubilei del 1911, 1961 e 2011, in un collegamento ideale tra le generazioni.

    Leggi anche sul sito del Governo.


  • Bicentenario Giuseppe Verdi (1813 - 2013)
  • Per celebrare la figura di Giuseppe Verdi, nella ricorrenza del secondo centenario della sua nascita (10 ottobre 1813), si è proceduto al finanziamento di attività di carattere editoriale, nonché a progetti di diffusione della figura verdiana anche mediante l’utilizzazione di tecnologie digitali, nonché alla promozione di concorsi, borse di studio, attività didattiche e di ricerca sulle opere verdiane.

    Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 dicembre 2012 è stata istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Segretariato generale, a decorrere dal 1° gennaio 2013 una struttura di Missione denominata "Struttura di Missione per la commemorazione del centenario della prima guerra mondiale", per una durata non superiore a quella del mandato governativo, con il compito - tra gli altri - di assicurare nell'anno verdiano 2013 il supporto organizzativo e operativo per gli interventi e le iniziative come definiti dal Comitato promotore delle celebrazioni verdiane di cui all'art. 3 della legge 12 novembre 2012, n 206.

    Il programma di attività è stato definito con l’obiettivo principale di promuovere - anche avvalendosi della collaborazione di soggetti privati – di valorizzare e diffondere in Italia e all'estero, la conoscenza della figura e dell'opera di Giuseppe Verdi attraverso un adeguato programma di celebrazioni e di manifestazioni culturali, nonché di interventi di tutela e valorizzazione dei luoghi verdiani, attraverso l'utilizzazione delle risorse previste dalla legge che a tal fine, come si è detto, ha destinato un contributo straordinario di 3,25 milioni di euro per ciascuno degli anni 2012 e 2013.

    In occasione di questo speciale anniversario è stato realizzato un logo ufficiale, la cui metrica tipografica mira a eleggere "VERDI200" quale icona memorabile che sancisce l'ufficialità istituzionale delle celebrazioni.

     Leggi tutte le informazioni contenute nella Relazione conclusiva della Camera dei Deputati

Torna all'inizio del contenuto