Calcio. Giorgetti, intollerabili insulti sessisti verso arbitro donna

25 marzo 2019

“Gli insulti sono sempre intollerabili. Condanno con forza le parole del cronista sportivo secondo cui sarebbe sbagliato far arbitrare le donne. Sono parole che non possono essere pronunciate nemmeno per scherzo. Solidarietà alla giovane arbitra, Annalisa Moccia. Ma servono provvedimenti contro questa cultura violenta e sessista incompatibile con tutta la società e con qualsiasi manifestazione ed evento sportivo che è prima di tutto unità, gioia, sana e paritaria competizione”. Così il Sottosegretario alla presidenza con delega allo sport Giancarlo Giorgetti sulla vicenda dell’arbitra insultata dal cronista dell’emittente Canalecinquetv Sergio Vessicchio prima della partita Agropoli-Sant’Agnello.

Torna all'inizio del contenuto