Calcio, Giorgetti: Sicurezza negli stadi? E’ un problema di cultura sportiva, atleti diano esempio

14 maggio 2019

All’Ara Pacis a Roma si è svolto l’evento ‘Awords’ organizzato dalla Lega Serie A per parlare di Calcio e di Sport. Sul palco, insieme al presidente della Lega di A, Gaetano Miccichè e all’AD della Tim Luigi Gubitosi, il Sottosegretario Giorgetti che in uno dei suoi interventi ha parlato anche di sicurezza negli stadi. “Non è semplicemente un problema di violenza ma un problema di cultura sportiva – ha spiegato Giorgetti - E’ tutto il sistema che deve cambiare registro, a partire dai principali protagonisti, dagli eroi dei ragazzi, dagli atleti, dai tesserati che con il loro comportamento devono dare l’esempio. Se non si parte da lì non arriviamo da nessuna parte”. E poi Giorgetti ha aggiunto: “Nella Premier League il Faiplay è una cosa seria, se un allenatore non dà la mano a un altro allenatore diventa un caso, non il rigore non dato. Ma questo tipo di crescita culturale nella realtà sportiva passa attraverso i testimonial che sono in grado di influenzare le masse”.

Calcio , Sport , Lega Serie A , Giorgetti
Torna all'inizio del contenuto