Giorgetti: lo sport e l'entusiasmo dei più piccoli sono carburante per le nostre attività

5 giugno 2019

Il Sottosegretario Giorgetti in visita a Palermo per i 110 anni della Federazione Italiana Scherma, questa mattina si è trattenuto nel capoluogo siciliano per incontrare gli oltre 300 studenti coinvolti nel progetto "Fencing for Change", promosso dall'Esercito Italiano in collaborazione con la FIS e con le istituzioni civili, scolastiche e religiose del territorio.

Quattro gli istituti comprensivi coinvolti - scelti tra quelli che insistono in alcune zone periferiche della città - nei quali gli istruttori di alcuni sodalizi palermitani assieme al personale dell'Esercito Italiano hanno avviato alla scherma gli studenti, permettendo loro di vivere le emozioni della pedana e soprattutto di recepire i valori che attraverso la scherma vengono veicolati.

"Sono davvero felice di essere qui - ha detto Giorgetti - perché lo sport e l'entusiasmo dei più piccoli sono carburante per tutte le nostre attività. Stiamo lavorando per portare lo sport a tutti e soprattutto per allargare la base. Bene ha fatto la scherma ad avviare questo progetto, assieme all'Esercito, anche perché permette ai valori del rispetto delle regole e del rispetto dell'avversario, ad esempio, di arrivare in alcune zone difficili delle città".

"Siamo grati al Sottosegretario Giorgetti per la sua presenza che è assai importante per noi, per questo progetto e soprattutto per questi ragazzi - ha commentato il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso - Questo progetto, avviato già da qualche anno, sta permettendo alla scherma di raggiungere migliaia di ragazzi con una iniziativa volta, in prima battuta, a veicolare valori. Lo sport ha una valenza da agenzia educativa a cui dover assolvere e, grazie all'Esercito e grazie alle istituzioni locali, scolastiche e religiose, lo stiamo facendo".

Presenti alla cerimonia conclusiva del progetto per l'edizione 2019, vi erano anche il Generale Claudio Minghetti, Comandante della Regione Sicilia dell'Esercito Italiano, l'Assessore regionale allo Sport, Sandro Pappalardo e il collega con delega all'istruzione, Roberto Lagalla, oltre all'Assessore comunale all'Ambiente, Giusto Catania, oltre al Vicepresidente federale, Paolo Azzi.

I piccoli studenti coinvolti hanno poi avuto l'occasione di tirare di scherma coi campioni olimpici, oggi consiglieri federale, Valentina Vezzali e Maurizio Randazzo.

sport , giorgetti , palermo , scherma , FIS
Torna all'inizio del contenuto