Italian Paralympic Awards. Giorgetti: creare le condizioni affinché tutti possano praticare sport

13 giugno 2019

“Sono onorato di essere agli Italian Paralympic Awards. Da parte nostra facciamo quello che è giusto fare: creare le condizioni, per quello che è possibile, affinché le persone che vogliono praticare sport lo possano fare. E quindi, negli impianti, dando la priorità all'eliminazione delle barriere, e poi a chi si impegna nelle Associazioni dando la possibilità a tutti coloro che hanno davvero voglia di impegnarsi di poterlo fare". Così Giorgetti è intervenuto alla manifestazione promossa dal Comitato Italiano Paralimpico per la consegna dei riconoscimenti agli atleti, le squadre, i tecnici che si sono distinti nel biennio 2017-18 nonché a tutte le personalità delle istituzioni, dei media, artisti e produttori cinematografici che hanno dato lustro al movimento paralimpico, diffondendone il valore culturale dell'inclusione nella società.

La manifestazione, che si è svolta presso la Sala delle Armi del Foro Italico a Roma - trasmessa in diretta da Raisport e realizzata grazie al supporto artistico e creativo della Filmmaster Events - ha visto la partecipazione, fra gli altri, dell'amministratore delegato Rai Fabrizio Salini e la presenza dei membri del Governing board dell'International paralympic committee, guidati dal presidente Andrew Parsons. Presentatore e animatore della serata Lorenzo Roata, giornalista di Raisport, ideatore e conduttore di SportAbilia, trasmissione dedicata al paralimpismo. Al suo fianco, Beatrice Vio nelle vesti di co-conduttrice.

Sport , Giorgetti , CIP , Comitato Italiano Paralimpico
Torna all'inizio del contenuto